PATOLOGIE E FARMACI DA SEGNALARE

Un’attenta e scrupolosa anamnesi (vedi paragrafo prima visita) è l’unico e valido strumento per valutare un paziente a rischio odontoiatrico. Lo scopo è poter adottare una gestione sicura e corretta prima, durante, dopo un qualsiasi trattamento odontoiatrico.

Categorie di pazienti a rischio odontoiatrico sono:

Pazienti in gravidanza

Pazienti con diabete (Diabetici sia insulino-dipendenti che non insulino-dipendenti)

Pazienti con problemi al cuore (Cardiopatici)

Pazienti con problemi renali (Nefropatici e in dialisi)

Pazienti con disfunzioni alla tiroide (Ipotiroidei/ipertiroidei)

Pazienti con problemi al fegato (insufficienza epatica)

Pazienti con problemi respiratori (insufficienze respiratorie)

Pazienti che assumono stupefacenti

Pazienti in trattamento chemioterapico (Chemioterapia/Radioterapia)

Pazienti in cura per osteoporosi (assunzione di bifosfonati per via orale o endovenosa)

Pazienti con allergie (già a conoscenza della persona)

I farmaci, che vengono assunti da questi pazienti, devono essere sempre segnalati durante la prima visita, per impostare la giusta terapia per ogni singolo caso.

 

© riproduzione riservata