CONDILOGRAFO

Il condilografo ( o axiografo, a seconda dell’azienda che lo produce), è uno strumento per la valutazione e misura della cinematica mandibolare. Il suo impiego trova ragione nel progettare una riabilitazione delle arcate dentali, sia attraverso l’utilizzo di protesi, che attraverso lo spostamento di denti naturali (ortodonzia). Le superfici degli elementi dentali, superiori e inferiori, devono necessariamente affrontarsi nel rispetto della relazione tra i capi ossei articolari di mandibola e mascella, soprattutto in dinamica ovvero durante l’attività masticatoria e fonatoria. Lo strumento può essere implementato con l’elettronica e collegato ad un computer per meglio tracciare movimenti e misure. Nella forma elettronica trova il massimo impiego nella diagnosi e cura delle patologie dell’articolazione temporo-mandibolare ATM.

 

© riproduzione riservata