HITLER E “LA DOLCEZZA”

Hitler e la Dolcezza

Anche se considerato da decenni uno dei simboli del Male, Adolf Hitler nascondeva un lato “umano”!
Infatti, come pochi sanno, il Fuhrer era ipocondriaco e soffriva di paranoie, perciò per migliorare il proprio stato di salute adottò una dieta quasi priva di carne e di alcolici, ma non riuscì mai a limitare il consumo dei dolci.
Adorva la panna e il cioccolato, e il suo consumo di zucchero era così elevato che ne metteva addirittura dei cucchiaini dentro l’acqua.
Questo “peccato di gola” , e la paura folle del dentista lo portarono ad avere problemi ai denti, e pian piano si trovò la dentatura completamente distrutta oltre ad una forte e imbarazzante alitosi.

© riproduzione riservata

No Comments

Post A Comment